Caricamento...
Cos’è il CrossFit
  • Home
  • Cos’è il CrossFit

UN PO' DI STORIA

Creato da Greg Glassman negli Stati Uniti negli anni ’70, il CrossFit ha cominciato a diventare popolare negli anni ’90, quando nacque la prima palestra-box nel ’95 a Santa Cruz (California), fino a raggiungere la definitiva esplosione dopo il 2008.

Ad oggi, ci sono più di ottomila (nel 2012 erano circa la metà) palestre e centri fitness sparsi in tutto il mondo in cui si pratica il CrossFit, grazie ad allenatori professionisti e con una preparazione specifica.

OBIETTIVI

Sin dall’inizio, lo scopo del CrossFit è stato quello di creare un programma di fitness ampio, generale e comprensivo, in grado di predisporre gli atleti ad ogni eventualità fisica e prepararli sia al previsto che all’imprevisto.

RICETTA

La ricetta del CrossFit è eseguire movimenti funzionali, costantemente variati, ad alta intensità.

I movimenti funzionali sono schemi motori universali per il coinvolgimento dei muscoli e coinvolgono più articolazioni simultaneamente, si sviluppano dal core verso le estremità. I movimenti funzionali sono i più naturali, efficaci ed efficienti per spostar il proprio corpo e gli oggetti nello spazio.

COS'É QUINDI IL CrossFit?

Il CrossFit non è un programma di fitness specializzato, ma un tentativo di ottimizzare la competenza fisica in ognuna delle dieci categorie del fitness riconosciute:

  • RESISTENZA RESPIRATORIA
  • RESISTENZA CARDIOVASCOLARE
  • STAMINA
  • FORZA
  • FLESSIBILITA’
  • POTENZA
  • VELOCITA’
  • COORDINAZIONE
  • AGILITA’
  • EQUILIBRIO
  • PRECISIONE

Mangia carne e verdure, noci e semi, un po' di frutta, pochi amidi e niente zucchero. Mantieni l'apporto calorico a un livello tale che favorisca l'allenamento ma non l'accumulo di grasso.

Greg Glassman

Esercitati e allenati con i sollevamenti principali: Deadlift, clean, squat, presse, C&J e snatch. Allo stesso modo, impadronisciti delle basi della ginnastica: pull-up, dip, arrampicata sulla corda, push-up, sit-up, press in piedi, piroette, flip, spaccate e prese. Vai in bici, corri, nuota, fai vogate, etc., forte e veloce.

Greg Glassman

Cinque o sei giorni a settimana mescola questi elementi in tutte le combinazioni e i percorsi che ti suggerisce la tua creatività. La routine è il tuo nemico. Continua a fare allenamenti brevi e intensi. Impara e pratica regolarmente nuovi sport.

Greg Glassman

FAQ

DOMANDE FREQUENTI

  • PERCHÉ CrossFit É DIVERSO?

    Nelle palestre e nei centri fitness di tutto il mondo l’allenamento tipico è fatto di movimenti isolati, spesso svolti da seduti,  sdraiati o su macchine e da lunghe sessioni aerobiche. La comunità fitness, degli allenatori e delle riviste fa credere che queste metodologie facciano raggiungere una forma fisica eccezionale.

    Noi del CrossFit lavoriamo esclusivamente con movimenti composti e sessioni cardiovascolari brevi e ad alta intensità. Abbiamo sostituito le alzate laterali con i push press, la lat machine con i pull-up e la leg extension con gli squat.

    Il motivo di tutto ciò? Perchè i movimenti composti o funzionali e il cardio anaerobico o ad alta intensità sono  radicalmente più efficaci per raggiungere quasi tutti i risultati sperati. Non si tratta di opinioni ma di fatti scientifici innegabili.

  • É ADATTO A ME?

    Certo!

    Le Vostre esigenze e quelle degli atleti olimpionici sono di livello diverso ma non di tipo diverso.

    Chi pratica CrossFit è allenato e ha raggiunto una competenza fisica ottimale in tutte le dieci abilità fisiche (RESISTENZA RESPIRATORIA E CARDIOVASCOLARE, STAMINA, FORZA, FLESSIBILITA’, POTENZA, VELOCITA’, COORDINAZIONE, AGILITA’, EQUILIBRIO E PRECISIONE) e ciascuna è importante sia per gli atleti di livello mondiale che per i nostri nonni.

    La straordinaria verità è che gli stessi metodi che producono una risposta ottimale negli atleti professionisti o olimpionici faranno ottenere gli stessi risultati anche nei più anziani. Ovviamente non assegneremmo mai a una nonna lo stesso carico per lo squat assegnato ad uno sciatore olimpionico, ma riteniamo che entrambi abbiano bisogno di eseguire lo stesso esercizio.

    Attraverso un allenamento completo e approfondito , con un carico di lavoro progressivo, CrossFit è riuscito a insegnare a chiunque a eseguire in sicurezza, e con la massima efficacia, gli stessi movimenti utilizzati di solito da allenatori professionisti negli ambienti più esclusivi.

  • POSSO FARLO ANCHE SE HO LIMITAZIONI FUNZIONALI O DOLORI ARTICOLARI?

    Questa è una domanda ricorrente, che spesso viene posta…La risposta è si!

    Spesso le limitazioni funzionali e i dolori articolari sono frutto di poco movimento e posture scorrette o di movimenti eseguiti in maniera errata. L’esecuzione di movimenti funzionali adeguati ti farà stare meglio.

    Nel CrossFit la figura del Coach è fondamentale, oltre a insegnarti gli esercizi fino ad una esecuzione corretta ti saprà indicare quale di essi è ottimale per il tuo stato di allenamento o per la tua situazione fisica. Quindi potrai allenarti anche in caso di limitazioni funzionali o dolori articolari perchè il tuo coach saprà indicarti l’esercizio ideale.